Toyota rivede al rialzo le stime 2012 / 2013

Toyota ha rivisto al rialzo le stime per l’esercizio finanziario 2012 / 2013, prevedendo che nel corso dell’anno fiscale in questione (che si concluderà il 31 marzo 2013), riuscirà ad ottenere 780 miliardi di yen di utile netto, pari a circa 7,8 miliardi di euro.

Si tratta di un incremento discretamente lieve rispetto ai precedenti 760 miliardi di yen, principalmente riconducibile a riduzioni dei costi per compensare le vendite un po’ meno positive di quelle precedentemente attesa dalla società.

A comunicare i nuovi dati previsionali è stata la stessa società nipponica, che aveva già espresso discreta soddisfazione per i recenti risultati semestrali (periodo che per la compagnia termina il 30 settembre 2012): all’epoca Toyota era riuscita ad ottenere un utile netto di 548,3 miliardi di yen, in incremento di sette volte rispetto a quanto conseguito nello stesso periodo dell’anno precedente, sulla base di un fatturato che appare invece essere in rialzo del 36,1 per cento, a quota 10.908,4 miliardi di yen, e un utile operativo pari a 639,7 miliardi di yen, rispetto a precedenti perdite per 32,6 miliardi di yen e vendite in rialzo del 50 per cento, con un incremento in tutte le aree geografiche dove è presente.

La società indica altresì che nell’ipotesi in cui il target rivisto venisse realmente ottenuto, si tratterebbe di un incremento praticamente triplo rispetto all’utile netto del precedente esercizio, che come noto fu penalizzato seriamente dalle conseguenze del terremoto e dello tsunami del marzo 2011, e dalle inondazioni in Thailandia alla fine dell’estate dello stesso anno (nel Paese Toyota dispone di numerose linee produttive).

Toyota ha infine reso noto che prevede un utile operativo annuale di 1.050 miliardi di yen, con un fatturato annuale in flessione a 21.300 miliardi rispetto ai precedenti 22.000, a causa delle incertezze sui mercati cinesi ed europei (il risultato sarebbe comunque un apprezzamento del 15 per cento rispetto all’esercizio precedente).

Lascia un commento