Investigatore Privato a Roma nelle indagini per separazione

investigatore-privatoInvestigatore privato Roma: L’investigatore privato Roma, molto spesso, si trova a dover svolgere delle indagini per separazione o divorzio.

E fin qui nulla di strano. Ma vogliamo sottoporvi un caso particolare che, nonostante la sua complessità, è stato ampiamente risolto.

Beni occultati durante un divorzio Descrizione del caso: una coppia in procinto di divorziare. Lui nasconde tutte le sue risorse finanziarie per passarle un fisso mensile non congruo al valore dei suoi beni. Al fine di proteggere il suo futuro, la moglie richiede informazioni sul business del marito.

Svolgimento dell’indagine da parte di un investigatore privato Roma Analisi preliminare del caso: la moglie sospettava che suo marito utilizzasse un certo numero di alias che aveva utilizzato per l’acquisto di immobili e per fare soldi illegalmente.

Inoltre, la coniuge, aveva comunicato di aver perso la casa e la custodia dei propri figli per aver accusato il marito di cospirazione illecita con gli avvocati, il giudice e le altre parti interessate.  La donna riteneva che il marito stesse nascondendo la gran parte dei suoi affari. Quando lui scoprì che la moglie aveva avviato delle indagini, si vendicò riducendo drasticamente le sue risorse finanziarie.

Dopo aver contattato l’investigatore privato Roma per una consulenza gratuita, la donna ha potuto finalmente esprimere tutte le sue preoccupazioni.  L’investigatore e la cliente sono giunti insieme alla conclusione che l’azione più prudente sarebbe stata quella di condurre un’indagine per divorzio.  Questo tipo di servizio include lo svolgimento di un controllo completo sul coniuge per poter identificare gli eventuali alias di cui si serve, il proprio coinvolgimento in attività e la proprietà di aziende.

Questa parte delle indagini avrebbe aiutato la donna a suffragare i suoi sospetti.  Avviamento dell’indagine sul campo: è stata condotta sul marito una ricerca completa. La sintesi dei risultati è stata la conferma del suo essere affiliato con più imprese.  C’erano anche due società sospette ma non sono risultate affiliate a lui in alcun modo.

Ulteriori ricerche esaustive sono state condotte da parte dell’investigatore privato Roma e della sua squadra sulle possibili parti di società di cui si sospettava possedesse delle quote e, ancora una volta, non è risultata alcuna correlazione.

Chiusura del caso e presentazione in tribunale: la moglie possedeva una documentazione inconfutabile che le ha permesso di difendere la sua affermazione secondo la quale il marito possedeva un certo numero di imprese che non stava segnalando come parte del procedimento di divorzio. L’investigatore privato Roma è stato in grado di fornire alla cliente le “armi” necessarie per combattere una battaglia legale.

Per informazioni potete consultare una agenzia investigativa a Roma.